/ News

Durante la 12ª edizione della Festa del Cinema di Roma, la Unidis Jolly Film in collaborazione con Cineteca di Bologna, Istituto Luce-Cinecittà e Rai Cinema, presenta il restauro di Sacco e Vanzetti, il capolavoro diretto nel 1971 da Giuliano Montaldo interpretato indimenticabilmente da Gian Maria Volontè e Riccardo Cucciolla (premiato a Cannes come miglior interprete), che torna sugli schermi in una versione restaurata in 4K a 90 anni dall’esecuzione dei due anarchici italiani, avvenuta il 23 agosto 1927, e a 50 anni dalla loro riabilitazione giudiziaria, quando ogni onta sulla loro memoria venne cancellata per decreto. Il film restaurato verrà presentato il 4 novembre alle ore 18:00 nella Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica, durante una serata di gala alla presenza del regista Giuliano Montaldo e del Maestro Ennio Morricone, autore, insieme alla cantante Joan Baez, della famosa colonna sonora del film che include il brano-inno “Here’s to You”. Prima della proiezione della pellicola restaurata, Amnesty International, partner del progetto, descriverà il proprio impegno per l’abolizione della pena di morte nel mondo, a partire dall'adozione della Dichiarazione di Stoccolma, il primo manifesto abolizionista internazionale, emanato nel 1977.

A partire dal film di Montaldo a Cinecittà si snoda un discorso creativo contro la pena di morte con la mostra “Sacco e Vanzetti - Novanta/Quaranta”, in cui sono esposte numerose, magnifiche foto di scena del film, scattate da Enrico Appetito, in un allestimento a cura dell’Archivio Storico Fotografico Enrico Appetito in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà, ETICAARTE e Amnesty International - sezione italiana. Inaugurazione ad inviti Mercoledì 25 con proiezione a seguire, alle 19.00 presso la Sala Fellini di Cinecittà sarà proiettato il film documentario “La morte legale: Giuliano Montaldo racconta la genesi del film Sacco e Vanzetti” di Silvia Giulietti e Giotto Barbieri prodotto da iFrame e Archivio Enrico Appetito, che sarà proposto prossimamente alle scuole in uno speciale progetto didattico. Durante la mostra è possibile conoscere, oltre a quella di Sacco e Vanzetti, altre storie di ingiustizia, di persone condannate a morte oggi che Amnesty International difende ogni giorno, oltre a fare pressione sulle istituzioni e sensibilizzare l'opinione pubblica per abolire la pena capitale nella minoranza di paesi che ancora vi ricorre. 
 
La mostra ‘Sacco e Vanzetti – Novanta/Quaranta’, dal 26 ottobre al 6 novembre al Teatro 1, segue gli orari di apertura e chiusura di "Cinecittà si Mostra". Per tutte le informazioni sui biglietti d’ingresso cinecittasimostra.it/orari-e-prezzi              

VEDI ANCHE

CINECITTÀ SI MOSTRA

Ad Ad