PRIMO PIANO
  • "Le ultime cose" alla SIC

    Tra i 7 esordi della Settimana della Critica di Venezia Le ultime cose di Irene Dionisio, distribuito da Istituto Luce Cinecittà, una coproduzione Italia/Svizzera/Francia. "Sono entrata nel Banco dei Pegni e sono stata colpita dalla densità di significato e di vita che emana da questo ‘ufficio del debito", spiega la regista, che vuole così restituirci “un affresco tragico, ma al contempo grottesco, quasi comico nella sua fragile tenerezza”, quello di un luogo “metafora di una società basata sullo scontro eterno tra debitore e creditore”
  • Venezia Classici: 'Oci Ciornie' e 'La battaglia di Algeri'

    Luce Cinecittà nella sezione ‘Venezia classici’ della prossima Mostra del Cinema con due lavori: il restauro del film di Gillo Pontecorvo La battaglia di Algeri, Leone d’oro di 50 anni fa, qui nella sua versione franco-araba, e a 20 anni dalla scomparsa di Marcello Mastroianni, il restauro di Oci ciornie. Il restauro – voluto da Istituto Luce Cinecittà, CSC–Cineteca Nazionale e VIGGO Srl in collaborazione con RAI Cinema – propone la versione lunga del film, una versione inedita, ricca di varianti d’autore
  • Bellocchio e i nuovi talenti del corto per la SIC

    C'è anche un cortometraggio inedito di Marco BellocchioPagliacci, nel programma speciale SIC@sic dedicato alla forma breve e realizzato in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà. Sette giovani autori e un maestro del cinema italiano sono al centro di un evento speciale proposto dalla 31ma Settimana Internazionale della Critica a Venezia 
 
 
NEWS

Omaggio al cinema italiano in Polonia

Ben 48 i titoli italiani alla 16a edizione del Festival Nuovi Orizzonti di Wroclaw, dal 21 al 31 luglio nella città quest'anno Capitale della Cultura Europea. Un vero e proprio omaggio al cinema italiano con Nanni Moretti, Pippo Delbono, Eleonora Danco, Gianfranco Rosi, Paolo Genovese, Paolo Sorrentino, Dario Argento e grandi classici come Ladri di biciclette, Una giornata particolare e Suspiria. Le retrospettive italiane, realizzate in collaborazione con Luce Cinecittà, sono a cura di Marina Fabbri
 
 
PREMI

Roland Sejko nominato Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia

La consegna dell’onorificenza, organizzata dal nuovo Ambasciatore Alberto Cutillo avverrà venerdì prossimo a Tirana nella residence dell’Ambasciata Italiana. “Già il titolo del mio primo documentario, Albania. Il paese di fronte, esemplifica i rapporti tra i due paesi – spiega Sejko – che hanno fatto da tema principale per tutto il mio lavoro". La consegna dell’onoreficenza, organizzata dal nuovo Ambasciatore Alberto Cutillo avverrà venerdì prossimo a Tirana nella residence dell’Ambasciata Italiana
 
 
USCITE

Press in sala a Roma e Milano

Dopo il debutto del 7 luglio a Torino, dove è stato girato ed è ambientato, arriva anche nelle sale di Roma e Milano Press, la commedia opera prima di Paolo Bertino e Alessandro Isetta  prodotta da Luna Film, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte, Fondo Regione Lazio e la consulenza tax credit di FIP Film Investimenti Piemonte, in collaborazione con Rai Cinema, e distribuita da Istituto Luce Cinecittà. Una commedia ironica e irriverente, diretta da due autori poco più che ventenni, ambientata nella cornice insolita e surreale di una piccola emittente televisiva
 
 
NEWS

'Bella e perduta' vince a Ischia Film Festival

Il film di Pietro Marcello, nelle sale con Luce Cinecittà, ha incassato l’unanime consenso della Giuria internazionale, presieduta dalla regista Margarethe von Trotta, dalla produttrice francese Catherine Dussart e dall’attrice Anjorka Strechel. Si legge nella motivazione: "è come un canto che sa portare armonia tra immaginazione, fiaba, poesia e realtà"
 
 
USCITE

"Toxic Jungle", rock psichedelico nella selva Amazzonica

Dall’Argentina un biopic immaginario che unisce ritmi rock a rituali ancestrali. Un road movie avventuroso e psichedelico in mezzo all’Amazzonia, alla ricerca di una musica perduta e della guarigione del cuore. Toxic Jungle di Gianfranco Quattrini arriva in sala dal 7 luglio con Luce Cinecittà. La storia della rock band Fratelli Santoro, dall’educazione musicale al successo del primo disco, fino al richiamo dell'Ayahuasca. Pianta sacra purificatrice da assumere attraverso un rito sciamanico nel cuore della Foresta Amazzonica. LE SALE
 
 
NEWS

"Ofelia non annega". Sperimentazione visuale e Archivio Luce

Un’opera che lega performance sperimentali e Archivio Luce, firmata dalla video-artista Francesca Fini, prodotta in associazione e distribuita da Luce-Cinecittà. Ofelia non annega reinterpreta in chiave surrealista l’icona femminile di Amleto e trae ispirazione dai materiali dell'Archivio del Luce per rileggerli in chiave surrealista e di body art. "La dimostrazione che l'Archivio è malleabile, utilizzabile al di là di quello che si pensa", dichiara Roberto Cicutto.

VEDI ANCHE Francesca Fini: Ofelia e la dattilografa
 
 

Android app on Google Play